Questione rifiuti: Renzi diffida la Sicilia

Care Amiche e Cari Amici,

la questione dei rifiuti è un tema importantissimo su cui il nostro Movimento sta cercando di portare l’attenzione del governo da mesi, senza risultati.
È  giunto il momento di porre fine con questo parla-parla tra Crocetta, Renzi, Faraone, Contrafatto… Tanti nomi, nessuna azione concreta!

È triste nonché inammissibile che i nostri cittadini vivano nel degrado anti-igienico per colpa di una Pubblica Amministrazione eccessivamente burocratizzata, dove non si fa altro che imputare il vicino di una colpa, ma non si interviene mai sul problema, se non a parole.
Ora è necessario che la Sicilia rispetti i termini che le sono stati dati, che il problema rifiuti non solo venga risolto, ma anche evitato nel futuro, che l’isola si adegui agli standard italiani e che i concittadini vengano educati al rispetto dell’ambiente e alla valorizzazione del territorio.
Una corretta gestione dei rifiuti, inoltre, oltre a salvaguardare l’ambiente, ridurrebbe enormemente i costi a carico dei Cittadini, migliorando la micro-economia interna dell’Isola e dandoci la possibilità di destinare questi nuovi fondi ad iniziative volte a promuovere la Sicilia.
Solo così riusciremo ad uscire dallo stato di crisi in cui ci troviamo e a vedere la luce in fondo al tunnel.
Infine il nostro Movimento ritiene quanto mai centrale e urgente la necessità di incontrare l’assessore competente sui rifiuti per instaurare un dialogo costruttivo e proporre le idee e le riforme che abbiamo per risolvere la questione il prima possibile!
Vi va di supportarci in questo progetto? #InsiemeSiPuò